07/11/2018

Sequestri Abbigliamento per Bambini in Russia

NEWS
 
nr-15.jpg

Regione dell’Amur – tremila capi di abbigliamento per bambini e adolescenti in vendita presso due esercizi commerciali sono stati sequestrati dagli agenti del Rospotrebnadzor nel corso di un Audit. Il motivo del sequestro è stata la violazione dei requisiti obbligatori previsti dal regolamento tecnico RT UD 007/2011 “Sulla sicurezza dei prodotti destinati a bambini e adolescenti”. Nello specifico, i capi sequestrati erano stati messi in vendita senza la documentazione attestante la conformità ai requisiti di sicurezza, senza la Marcatura EAC, e le informazioni relative al nome del prodotto ed alla corretta identificazione del produttore non erano in lingua russa. Tutti i capi di abbigliamento, poiché ritenuti non sicuri per violazione dei requisiti del Regolamento Tecnico RT UD 007/2011, sono stati ritirati e sottoposti a test in laboratorio.

Nei confronti del produttore straniero e del suo Rappresentante sono state avviate delle procedure amministrative ai sensi dell’art. 14.43 parte 2 del codice degli illeciti amministrativi della Federazione russa intitolato “Violazione da parte del fabbricante, del Rappresentante del produttore straniero, del venditore dei requisiti previsti dai Regolamenti Tecnici” e dell’art. 14.15 “violazione delle norme perla vendita di determinati tipi di beni”.
 
Fonte: http://rospotrebnadzor.ru

Visita la NewsRoom di ENGAL Services dove troverai novità che riguardano le procedure di Certificazione, gli Aggiornamenti Normativi, le notizie sulle Tendenze Interpretative dei requisiti tecnici e le Problematiche riscontrate in materia di Conformità e Certificazione.
 

 

iscrizione-newsletter.png

 

Richiedi Informazioni


Consulta qui le condizioni per la privacy di ENGAL Services s.r.l.
Contattaci CLICCA QUI