08/08/2018

Nuovi Requisiti di Sicurezza per le Presse

AGGIORNAMENTO

Dal 19 Luglio 2018 sono entrate in vigore le nuove norme appartenenti alla serie ISO 16092 che definiscono i requisiti di sicurezza per le presse.

In particolare, la norma ISO 16092-1:2018 - Sicurezza delle macchine utensili - Presse - Parte 1: Requisiti generali di sicurezza specifica i requisiti tecnici di sicurezza e le misure che devono essere adottate dalle persone che si occupano della progettazione, produzione e fornitura di presse che sono destinate alla lavorazione a freddo di metallo o di materiale parzialmente metallico, ma che possono essere utilizzate allo stesso modo per lavorare altri materiali in fogli (ad es. cartone, plastica, gomma, cuoio, ecc.).

La norma ISO 16092-3:2018 - Sicurezza delle macchine utensili - Presse - Parte 3: Requisiti di sicurezza per presse idrauliche, unitamente alla UNI EN ISO 16092-1, specifica i requisiti tecnici di sicurezza e le misure che devono essere adottate dalle persone che si occupano della progettazione, produzione e fornitura di presse idrauliche destinate a lavorare a freddo metallo o altro materiale in parte costituito da metallo. Le presse coperte dalla norma variano per dimensioni: da macchine di dimensioni ridotte ad alta velocità con un solo operatore che producono piccoli pezzi di lavoro, a macchine di grandi dimensioni a velocità relativamente bassa con diversi operatori che producono pezzi di lavoro complessi di grandi dimensioni. La norma si occupa di tutti i pericoli significativi pertinenti per le presse idrauliche quando utilizzate come previsto e nelle condizioni di uso improprio che sono ragionevolmente prevedibili dal fabbricante. Sono state prese in considerazione tutte le fasi del ciclo di vita della macchina come descritto nella UNI EN ISO 12100:2010, punto 5.4.

Oltre ai frequenti rinvii della norma ISO 16092-3:2018 ai requisiti generali di sicurezza previsti dalla ISO 16092-1:2018, dalla lettura delle disposizioni è possibile consultare le tabelle che definiscono in modo preciso il Performance Level minimo richiesto (PLr; ISO 13849-1:2015) in relazione ai sistemi di sicurezza adottati per l’applicazione nonché le basi per il design di Input, Logica e Output delle funzioni di sicurezza. 

Attualmente risultano in redazione anche le parti due e quattro della serie ISO 16092 che trattano rispettivamente delle presse meccaniche (parte 2) e delle presse pneumatiche (parte 4).

Visita la NewsRoom di ENGAL Services dove troverai novità che riguardano le procedure di Certificazione, gli Aggiornamenti Normativi, le notizie sulle Tendenze Interpretative dei requisiti tecnici e le Problematiche riscontrate in materia di Conformità e Certificazione.
 

 

iscrizione-newsletter.png

 

Richiedi Informazioni


Consulta qui le condizioni per la privacy di ENGAL Services s.r.l.
Contattaci CLICCA QUI