Certificazione Abbigliamento e Calzature per Russia e UEE

I capi d'abbigliamento, e gli accessori, le calzature e i tessuti per essere commercializzati in Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan sono soggetti all'obbligo di Certificazione EAC note.png secondo quanto previsto dai Regolamenti Tecnici dell'Unione Doganale. 

Rientrano nel campo di applicazione del Regolamento Tecnico russo RT UD 017/2011 "Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera" i seguenti prodotti per adulti:
 
  • Tessuti
  • Abbigliamento cucito e a maglia
  • Maglieria
  • Copricapo
  • Biancheria intima
  • Scarpe
  • Borse
  • Pellicce e articoli di pellicceria
  • Pelletteria e articoli in pelle
  • Ecopelle
  • Tappeti

Una disciplina specifica è dedicata agli articoli destinati ad essere utilizzati da bambini e adolescenti. Questi prodotti, proprio in considerazione della categoria di pubblico al quale sono destinati, devono rispettare i requisiti tecnici e documentali previsti dal regolamento RT UD 007/2011 “Sulla sicurezza dei prodotti destinati ai bambini e agli adolescenti”. Il regolamento si applica a tutti i prodotti per bambini e adolescenti tra cui:
 
  • Capi di abbigliamento, pelli e pellicce, maglieria e prodotti finiti (cappottini, cappelli, calzini, tutine, …)
  • Calzature e articoli in pelle
  • Prodotti per l'infanzia (ciucci, stoviglie, posate, etc)
  • Prodotti igienico-sanitari e di merceria
  • Tessuti
  • Carrozzine e biciclette

Ogni articolo deve avere la marcatura EAC e l'etichetta in lingua russa oltre a rispettare precisi parametri di natura meccanica, chimica, biologica e documentale. A seconda della tipologia di prodotto e del Regolamento Tecnico applicabile può essere richiesto il Certificato EAC oppure la Dichiarazione EAC.  note.png
 
Per alcuni articoli in funzione della tipologia e della destinazione d'uso può essere inoltre richiesto il Certificato di Registrazione Statale che conferma la sicurezza per la salute e attesta la conformità dei prodotti alle normative igienico - epidemiologica stabilite sul territorio dell'Unione Doganale.

Le procedure di Certificazione prevedono l’invio dei campioni al laboratorio russo accreditato il quale, a seguito dei test, redige i protocolli di prova. Sulla scorta dei campioni, dei test report (con esito positivo delle prove) e della documentazione tecnica (etichetta) viene registrata la Dichiarazione EAC, il Certificato EAC e/o il Certificato di Registrazione Statale ed il prodotto può passare le dogane russe senza problemi per essere venduto.

 

I nostri servizi

ENGAL Services assiste le Aziende nel processo di Certificazione ponendosi quale unico interlocutore del cliente. Il produttore è affiancato dalle prime fasi di gestione della commessa con un supporto sia tecnico che documentale, sino al completamento della Certificazione del prodotto. I nostri servizi comprendono:
 
  • Servizio di Applicant / Rappresentante del fabbricante
  • Preparazione e controllo della documentazione tecnica del prodotto
  • Revisione dell'etichetta
  • Prove di laboratorio sul prodotto note.png
  • Emissione e registrazione della Dichiarazione EAC / Certificato EAC
  • Emissione e registrazione del Certificato di Registrazione Statale
Contattaci CLICCA QUI